domingo, 21 de novembro de 2010

"C"

CAESAR UND CLEOPATRA
(Bruhn - Buschor)

(Oh, oh, oh, oh, oh!
 Oh, oh, oh, oh, oh, oh, oh!)

Mit Caesar und Cleopatra
da ging's nicht gut zu Ende!
Mit Caesar und Cleopatra
da war es bald vorbei!

Denn Caesar und Cleopatra
die haben es erfahren
so'n Unterschied an Jahren
bringt selten Glück für zwei

(Oh, oh, oh, oh, oh, oh!)

Er kam zum Nil mit grauem Haar
und sie war jung, erst siebzehn Jahr.
Er war verliebt wie nie, denn sie war schön
und jeder fragte sich: "Wie wird das gehn?"

Mit Caesar und Cleopatra
da ging's nicht gut zu Ende!
Mit Caesar und Cleopatra
da war es bald vorbei!

Denn Caesar und Cleopatra
die haben es erfahren
so'n Unterschied an Jahren
bringt selten Glück für zwei

(Oh, oh, oh, oh, oh, oh!)

Es floss der Wein in jeder Nacht
denn sie hat ihn verrückt gemacht.
Er sagte: "Darling, du, das süsse Spiel
wird einem alten Römer nun zuviel!"

Mit Caesar und Cleopatra
da ging's nicht gut zu Ende!
Mit Caesar und Cleopatra
da war es bald vorbei!

Denn Caesar und Cleopatra
die haben es erfahren!
so'n Unterschied an Jahren
bringt selten Glück für zwei

(Oh, oh, oh, oh, oh!
 Oh, oh, oh, oh, oh, oh, oh!).

RITA PAVONE - 1968
* * *
CAM CAM CAMMELLO
(Migliacci - Meccia)

(suono di voci parlando in arabo)

Da più d'un anno... ("-Arras") Lui la cercava ("-Arras")
Ma nel deserto si smarri ("-Arras")
Soltanto sabbia... ("-Arras") Soltanto sole
Soltanto sete per l'Arras ("-I believe")

Il suo cammello... ("-Arras") Si consumava ("-Arras")
Non camminava quasi più
Così basso il morale, basso il livello
Nella borraccia di Arras pregava: 

Cam, cam, cam, cammello va
Cam, cam, cam, cammello va
Cam, cam, cam, cammina, va

Portami da quella che mi fu rapita
Segue il vento forse e sa dov'è? E allora:

Cam, cam, cam, cammello va
Cam, cam, cam, cammello va
Cam, cam, cam, cammina, va
Cammina e va... (Oh!)

Le carovane... ("-Arras") Che il gran deserto ("-Arras")
Han traversato di conchè ("-Uffa!")
Quando la luna splende di notte
Senton la voce di Arras che dice:

Cam, cam, cam, cammello va
Cam, cam, cam, cammello va
Cam, cam, cam, cammello va

Portami da quella che mi fu rapita
Segue il vento, forse e sa dov'è? Pregava:

Cam, cam, cam, cammello va
Cam, cam, cam, cammello va
Cam, cam, cam, cammello va
Cam, cam, cam, cammello va!

RITA PAVONE - 1966
* * *
CAMMINANDO SOTTO LA PIOGGIA
(Frustaci - Macario - Rizzo)

Mentre vien la pioggia a cattinelle
Sotto una grondaia camminiam
Son le strade luce e del più belle
La miseria nostra rispecchiar

Se piove vaghi per la città "-Plim!" 
Senza nessun pensier * "-Plam!"
E l'acqua nelle suole t'entra già * "-Cic-cic-cic, cic-cic-cic-ciac!"
** Cosa vorresti dir? Cosa vorresti far
** Se l'acqua nelle suole fa cic-ciac?

* Che ci vuoi fare se nel taschin
* Fruga e rifruga ognor non puoi provare il becco d'un quattrin?
** Quel che possiedi tu è fame ma si sa
** Che quella la vorresti regalar!

Non disperar * "-Non disperar!" 
Perché la vita * "-Perché la vita!"
Non è finita se si spera nel doman * "-Rua-rrua-rrua!"
Non disperar, lo sai che il mondo * "-Lo sai che il mondo!"
In fondo, in fondo è pure giocondo
E un dì le nubi passeran

*, ** Le gocce cadono, ma che fa se ci bagnamo un po'?
Domani il sole ci potrà asciugar
* Non si rovina il fracchete, le scarpe fan cic-ciacchete
Seguiam la strada del destin

* "-Fumate? Va, va, va volete una cicca?"
"-Oh, vi prego! Vi prego conte! Allontanate questo straccione!"
* "-Ma che straccione! Ma non capite che io sono più felice di voi? Voi soffrite perché pensate a quello che eravate. Mentre, invece io, sono sempre stato così. Ed è così bello! Non mi cambierei con nessuno! Ave... avete mai provato a dormire alle sere in un prato sotto le stelle?"
"-In un prato?!"
* "-Sì! Alla mattina essere svegliate dalle formiche, puoi lavarsi nel ruscello, camminare sotto il sole!"
"-E quando il sole non c'è?"
* "-Sotto la pioggia!"
"-Ah!"
* "-È così bello la pioggia che ti batte sul viso, ti entra nel taschino fin nelle scarpe che quando cammini ti fanno cic-ciac!"

Non disperar perché la vita * "-Perché la vita!"
Non è finita se si spera nel doman * "-Rua-rrua-rrua!"
Non disperar, lo sai che il mondo * "-Lo sai che il mondo!"
In fondo, in fondo è pure giocondo
E un dì le nubi passeran

Le gocce cadono, ma che fa se ci bagnamo un po'?
Domani il sole ci potrà asciugar
* Non si rovina il frac, le scarpe fan cic-ciac
Seguiam la strada del destin!

RITA PAVONE, * ERMINIO MACARIO & ** MARIO MARCHETTI - 1976
* * *
CASA MIA
(Lina Wertmüller - Nino Rota)

Mi piace ritornare a casa mia
E ritrovarmi fra le cose mie
Fra quelle cose che son la casa...

Casa mia, per piccina che tu sia
Tu mi sembri una badia mia, mia...

Lì c'è il segnetto, di com'era la mia altezza un'anno fa
Lì c'è l'orsetto che mi regalò mammà
E l'angoletto, lì dietro al sofà
Dove io mi nascondevo quando urlava il mio papà, hah, hah, hah...

La pipa rotta - "-Bum!" - che mi serve da pistola per giocar
La vecchia penna - "-Uffa!" - che mi serve per studiar
E quel cassetto lì, sopra il comò
Dov'è la cioccolata che fra poco, ah, ruberò! Hmm

(strumentale)

Casa mia, per piccina che tu sia
Tu mi sembri una badia mia, mia

C'è il caminetto, dove metto la pantolofe a scaldar
E il pianoforte dove vado a strimpellar
E il vecchio autoritratto di mammà
Quando era signorina fidanzata al mio papà

C'è quel cantuccio, dove i grandi mi nascondo ad osservar
Quando alle feste si radunano a ballar
Ch'è proprio vicinissimo al buffè
Dal lato dove è in genere il vassoio dei bignè


Casa mia, per piccina che tu sia

Tu mi sembri una badia mia, mia, mia.

RITA PAVONE - 1964
* * *
CE N'EST QU'UN FILM
(Barry White – P. Mieucens)

("-Mon amour, il ne faut pas pleurer. C'est notre dernier rendez-vous, notre dernière nuit. Après, il nous faudra partir, chacun de son côté, sans se retourner. Tout ce que nous avons connu ensemble était beau, fort, sans nuage, merveilleux. Alors, c'est maintenant qu'il nous faut dire adieu, avant que notre coeur et nos yeux ne se lassent. D'ailleurs, la vie te l'apprendra: l'amour, c'est éternel, un moment. Adieu. Adieu!")

Mon amour, ce n'est qu'un film
Et nous sommes assis au cinéma
Cette histoire... Hmm, dis-moi
Qu'elle ne pourra jamais s'écrire
Un jour pour toi et moi

Jure-moi, jure que jamais notre amour ne peut finir
Moi je ne peux pas vivre sans toi
Tu es toute ma vie, n'écoute pas ce qui se dit
Ce n'est qu'un film, il ne faut pas y croire. Non, non!

Car moi, je t'aime, t'aime, t'aime
Je veux rester pour toi
Toujours la même, même, même

Et cette histoire qui parle
De dernier rendez-vous
N'est pas pour nous

("-Allons, petite, sois courageuse! Demain, tu m'oublieras.")

Prends-moi... la main, serre-la très fort
Très fort contre ton coeur
J'ai peur. Oh, j'ai si peur
D'apercevoir un jour la fin de mon bonheur

Jure-moi, jure que jamais notre amour ne peut finir
Moi je ne peux pas vivre sans toi
Tu es toute ma vie, n'écoute pas ce qui se dit
Ce n'est qu'un film, il ne faut pas y croire, non, non!

Car moi, je t'aime, t'aime, t'aime
Je veux rester pour toi
Toujours la même, même, même

Et cette histoire qui parle
De dernier rendez-vous
N'est pas pour nous

("-Mon amour, il ne faut pas pleurer. Bien sûr, je t'ai dit que je t'aimais, que tu étais la plus belle, la seule belle. Et tu m'as cru. Et j'étais sincère mais tu sais, on dit beaucoup de choses quand on est amoureux. Et puis, on oublie. Demain, le vent sèchera tes larmes, il t'apportera d'autres chansons, d'autres parfums, d'autres voix, d'autres amours. Adieu. Adieu!")

(instrumental)

Car moi je t'aime, t'aime, t'aime
Je veux rester pour toi
Toujours la même, même, même
Toujours la même

Oui moi je t'aime, t'aime, t'aime
Je veux rester pour toi
Toujours la même, même, même
Toujours la même

Car moi je t'aime, t'aime, t'aime
Je veux rester pour toi
Toujours la même, même, même
Toujours la même
Oui moi je t'aime...

RITA PAVONE - 1974
Merci à M. Dumont pour avoir transcrit le texte de la chanson, seulement en écoutant le disque.
* * *
CE PETIT JEU
(R. Bernet - Ch. Montez - G. Lee)

Le gens dansent, les gens dansent
En cadence et oui de partout
Et tous en rythme sur le rythme
Et ce rythme alors nous rend fous

C'est le twist, c'est le stomp aussi
Le hully gully, le watusi
Le locomotion, deux par deux 
Et nous aimons ce petit jeu

Les orchestres se répètent
Et chaque danse envahit leurs coeurs
Alors on nous ressort tous les vieux airs
Auxquels on a rajouté des choeurs

C'est le twist, c'est le stomp aussi
Le hully gully, le watusi
Le locomotion, deux par deux 
Et nous aimons ce petit jeu! Yeah!

(instrumental)

"-Come on!"

(instrumental)

Et la mode, cette mode-là
Nous est tombée sur le dos
Essayez donc en rentrant
D'ouvrir un seul instant votre radio

C'est le twist, c'est le stomp aussi
Le hully gully, le watusi
Le locomotion, deux par deux 
Et nous aimons ce petit jeu

Si tu m'aimes, si tu m'aimes
Alors pour moi, n'hésite pas
Je t'emmène, je t'emmène vers l'amour
Tu n'as qu'à suivre mon pas

C'est le twist, c'est le stomp aussi
Le hully gully, le watusi
Le locomotion, deux par deux
Tu aimeras ce petit jeu

Heh, heh, heh! Ce petit jeu
"-Come on, baby!" Ce petit jeu
Hah, hah, hah! Ce petit jeu
Ce petit jeu, ce petit jeu...

RITA PAVONE - 1963
Merci à M. Dumont pour avoir transcrit le texte de la chanson, seulement en écoutant le disque.
* * *
C'EST À MON ÂGE (Alla mia età)
(G. Aber - C. Rossi - Robifer)

Woh, oh, oh, oh, oh, oh, oh... Oh, oh, oh, oh...
Woh, oh, oh, oh, oh, oh, oh...

C'est à mon âge 
Que l'on rêve au grand amour 
Oui, je rêve d'aimer un jour
Longtemps, toujours

Woh, oh, oh, oh, oh, oh, oh...

C'est à mon âge
Que s'achèvent les jeux d'enfant
Et je rêve d'amour souvent
C'est l'âge où l'on comprend

C'est à mon âge
Qu'on entend le doux langage
Qui s'écrit au fond du coeur
En tremblant de bonheur

C'est à mon âge
Que commence un beau jour
L'amour, l'inquiétude d'aimer
D'aimer toujours, d'un grand amour

Woh, oh, oh, oh, oh, oh, oh... Oh, oh, oh, oh...
Woh, oh, oh, oh, oh... Oh, oh, oh, oh... 
(Oh, oh, oh, oh) Yeah! Yeah, yeah, yeah... (Oh, oh, oh, oh).

RITA PAVONE - 1963
Mme. Manu Dumont, merci beaucoup pour votre aide.
* * *
CHE COSA C'È
(G. Paoli)

Che cosa c'è? (Ah, ah)
C'è che mi innamorata di te
C'è che ora non m'importa niente
Tutta l'altra gente, di tutta quella gente
Che non sei tu

(Che cosa c'è?) Cosa c'è?
(C'è che mi sono innamorata di te) Di te, di te, di te
(E che ti voglio tanto bene
 Che il mondo mi appartiene
 Il mondo mio che è fatto solo di te)

Come ti amo, non posso spiegarti
Non so cosa sento per te?
Ma se tu mi guardi
Negli occhi, un momento
Lo puoi capire anche da te

Che cosa c'è? (Nai, nai, nai)
C'è che mi sono innamorato di te, di te, di te

C'è che io... Ora vivo bene
Se solo stiamo insieme
Se solo ti ho vicino... Ecco che c'è!

(strumentale)

Sci-ca-tan, sci-ca-tan... Sci-can, sci-can
Humm, humm, humm... Du, du, da
Sci-can, sci-can... Sci-can, sci-can
Pa-pa-pan, pa-pa-pan...

RITA PAVONE & VICTOR & "V" SOUND - 1975
* * *
CHE FIFA
(Verde - Canfora)

"-Che fifa!"
Oh, mamma che fifa, che fifa!
Oh, mamma che fifa! "-Ma perché?"
Che fifa! Non lo so! Non lo so!

Ma ci ho fifa!
 "-Vuole coraggio!"
Eh! Lo vorrei, lo vorrei!
Ma ci ho fifa! Che fifa! Che fifa!
Ragazzi, che fifa, che fifa, che fifa che ho!

Mmm! La fifa!

Mi ha preso la fifa, la fifa mi ha preso, la fifa! "-Ma di che?"
Ah, beh! Non lo so! Di cantar, di parlar
Ma che fifa! "-Non pensarci!"
Eh! Lo vorrei, lo vorrei! Ma che, ci ho fifa!

Mi ha preso stasera, vi giuro!
La fifa, la fifa, la fifa più blue!

Sarà il pensiero che sono sul video, sarà?
Ah, beh! E che ne so?
Saran le luci, il registra, le camere, o tutto lo show
Che... mi... dà... Uh! La fifa!

Non fare la bambina! Canta!
Oh, mamma che fifa, che fifa!
Oh, mamma che fifa!
Non fare la sciocchina! Canta!

Me ne andrò? "-No!" Sparirò? "-No!"
Non ho voce! "-Non è vero!"
Meglio andar? "-No!" Rimandar? "-No!"
Tremo tutta! "-Non è vero!"

Che fifa! Canta, canta!
Non posso! Ho troppo fifa! Forza! Canta!
Uffa! E va bene! Canterò! "-Ooooh!"
Ma cosa canterò? Vogliamo twist! No!
Twist! E no! Twist! No!
Twist, twist, twist, twist, twist...

RITA PAVONE & I COLLETTONI (Gianni Morandi & Roby Ferrante) - 1962
* * *
CHE M'IMPORTA DEL MONDO
(Migliacci - Enríquez)

(Che m'importa del mondo
 Quando tu sei vicino a me
 Oh, oh, oh, oh, oh, oh, oh!)

Che m'importa del mondo
Quanto tu sei vicino a me
Io non chiedo più niente al cielo se mi lascia te

Non guardarmi se piango
È la gioia che sento in me
Non c'è cosa più grande
Dell'amore mio per te

Fa che questo momento, amore mio
Duri tutta la vita, amore, amore
Stringimi fote, amore, amore... a te

Che m'importa del mondo
Quanto tu sei vicino a me
Io non chiedo più niente al cielo se mi lascia te

Che m'importa del mondo
Se tu sei con me

(Oh, oh, oh, oh, oh, oh) Amore, amore
(Oh, oh, oh, oh, oh, oh) Amore, amore
(Oh, oh, oh, oh, oh, oh) Amore, amore (Oh, oh)

Che m'importa del mondo
Quanto tu sei vicino a me
Io non chiedo più niente al cielo se mi lascia te

Che m'importa del mondo
Se tu sei con me
Se tu sei con me
Se tu sei... Con me!

RITA PAVONE - 1963
* * *
CHE SARÀ
(Migliacci - Fontana - Pes)

Paese mio che stai sulla collina
Disteso come un vecchio addormentato
La noia, l'abbandono, nulla son la tua malatia
Paese mio, io parto e vado via

Che sarà? Che sarà? Che sarà?
Che sarà della mia vita, chi lo sa?
So far tutto o forse niente, da domani si vedrà
Che sarà? Che sarà? Quel che sarà?

Gli amici miei son quasi tutti là
E gli altri partiranno dopo me
E peccato perché stavo bene in loro compagnia
Ma tutto passa e tutto se ne va

Ah, che sarà? Che serà? Che sarà? Na-na, na-na
Che sarà della mia vita, chi lo sa?
So far tutto o forse niente, da domani si vedrà
Che sarà? Che sarà? Quel che sarà?

Amore mio, ti bacio sulla bocca
Che fu la fonte del mio grande amore
Io ti dò l'appuntamento, come e quando non lo so
Ma so soltanto che un dì ritornerò

* Che sarà? Che sarà? Che sarà?
* Che sarà della mia vita, chi lo sa?
* So far tutto o forse niente, da domani si vedrà
* Che sarà? Che sarà? Quel che sarà?

* (ripetere)

(Oh! Oh!) Yeah!

RITA PAVONE - 1972
* * *
CHE SCHERZI FA L'AMORE
(Lina Wertmüller - Nino Rota)

Che scherzi fa l'amore
Ti far girar la testa
Non è più lei, non è più lui
Si sono innamorati

Mangiano pane e baci
Bevono tè e sospiri
Fanno così perché l'amor
Li fa rincretinir

Io non dormo più, non mangio più
Per colpa tua

Ed io sogno te e penso a te
Tesoro mio

Sono tramortiti, sembrano ubriachi
Ma guarda un po' quel cupido che fa

Che scherzi fa l'amore
Ti fa girar la testa
Non è più lei e non è più lui
Si sono innamorati

Sfogliano margherite
Disegnano due cuori
È rossa lei, pallido lui

Che scherzi fa l'amor
Che scherzi fa l'amor... Mah?!

RITA PAVONE - 1964
* * *
CHELLA LLÀ
(Taccani - Charly Niessen)

Enrico schlendert einsam durch Milano
da kommt auf einmal andrer Italiano
und sagt: "Da läuft genau dort
dein Freund mit deiner Frau fort."
Da sagt Enrico einfach: "Chella llà"

Chella llà, chella llà
das sagt man so in ganz Italia
wenn mal ein Schneesturm noch im Monat Mai weht
und wenn die Lollobrigida vorbei geht

Chella llà, chella llà
is für Italia das oh, la, la!
Es hat Schick und so viel Charme
so viel bella Musica
chella llà, chella llà, chella llà

Der Gino macht Geschäft in den Abruzzen
nix gut für Staat jedoch zu seinem Nutzen.
Da schallt es: "Mamma mia, rings um uns Polizia."
"Wir sind erwischt", sagt Gino, "chella llà"

Chella llà, chella llà
das sagt man so in ganz Italia
wenn mal ein Schneesturm noch im Monat Mai weht
und wenn die Lollobrigida vorbei geht

Chella llà, chella llà
is für Italia das oh, la, la!
Es hat Schick und so viel Charme
so viel bella Musica
chella llà, chella llà, chella llà
chella llà, chella llà, chella llà!

RITA PAVONE - 1969
Dank an M. Sack, die den Liedtext nur nach Hören der Schallplatte kopiert hat.
* * *
CHI NON CERCA TROVA
(D'Ottavi - Chiosso - Farrar)

Lei ti sfugge perché
Ormai è certa di te
Ma, la regola sai
Tu prendi e vai
Sparisci e vedrai

Chi non cerca, trova
Il segreto è qua
Se non credi, prova
E succederà

Non rifare quel numero: lascia stare
E si squilla il telefono: non parlare
Solamente così capirà
Che l'amore si prende e si dà

Tu, hai bisogno di lei
E tu farne a meno non puoi
Però, però, sbagli tutto perché
Se un altro non c'è
Lei deve arrendersi a te

Chi non cerca, trova
Il segreto è qua
Se non credi, prova
E succederà

Non rifare quel numero: lascia stare
E si squilla il telefono: non parlare
Solamente così capirà
Che l'amore si prende e si dà

Non cercarla finche puoi
Tu non chiamarla e così l'avrai
Quella voglia di lacrime che hai nel cuore
Anche a lei può succederle farle male

Solamente così capirà
Solamente così capirà, sì
Solamente così capirà
Che l'amore si prende e si dà.

RITA PAVONE - 1979
* * *
I like you very much * / CHICA CHICA BOOM CHIC
(H. Warren - M. Gordon)

* (La, la, la, la, la, la, la, la, la, la, la, la!
    La, la, la, la, la, la, la, la, la, la!
    La, la, la, la, la, la, la, la, la, la, la, la!
    La, la, la, la, la, la, la, la, la, la...)

Este ganzá faz chica-chica boom chic
Meu coração faz chica-chica boom chic

Ao brasileiro chica-chica boom chic
Canto o meu amor chica-chica boom chic

Ai, ai! Vem a saudade da Bahia
Chica-chica boom, chica-chica boom, chica-chica boom

Boom, chica boom-boom-boom, chica boom
Boom, chica boom-boom-boom, chica boom

Com balancê o chica-chica boom chic
Crazy thing chica-chica boom chic

E para terminar você tem que cantar:
Chica-chica boom, chica-chica boom, chica-chica boom chic

Boom, chica boom-boom-boom, chica boom
Boom, chica boom-boom-boom, chica boom

Este ganzá faz chica-chica boom chic
Meu coração faz chica-chica boom chic

E para terminar você tem que cantar:
Chica-chica boom, chica-chica boom, chica-chica boom chic!

RITA PAVONE - 1966
* * *
CI VUOLE POCO
(Perretta - Corima - Pisano)

Ci vuole poco
Per decidere fra lui e te
Ci vuole poco
Per comprendere chi fa per me

Se penso a lui vedo un tipo fantastico
Un uomo che fa davvero sognare
Ci vuole poco per decidere
Se scelgo lui o te

* Ah, ah! Lo dico cento volte
* Lo dico mille volte
* Ormai lo so chi sarà

* Ci vuole poco
* Per decidere fra lui e te
* Ci vuole poco
* Molto poco e so perché

* Da lui avrò tutto ciò che desiderò
* Mi porterà in un mondo di favola, hey, ah
* Ma se tu m'ami come t'amo
* Io allora scelgo te

* (ripetere)

Ah, ah! Ma se tu m'ami come t'amo
Io allora scelgo te

Pa, pi, pa, pe, ba...

RITA PAVONE - 1967
* * *
CIN, CIN C'INNAMORIAMO
(Migliacci - Meccia)

Hey! Adesso che nessuno ti conosce come me
Adesso che non passa sera che io non veda te
Che ci succede era fatale, logicamente
Cin, cin... C'innamoriamo

Stasera come sempre, mi vedrai, ti rivedrò
Col solito ritardo, ma vedrai che ci sarò
Tutti i segreti ci confidiamo, logicamente
Cin, cin... C'innamoriamo

Qualche volta litighiamo un poco, io e te
Ma, poi basta un bacio e faccio pace, la pace con te!

Adesso che nessuno ti conosce come me
Adesso che non passa sera che io non veda te
Che ci succede era fatale, logicamente
Cin, cin... C'innamoriamo

E qualche volta litighiamo un poco, io e te
Ma, poi basta un bacio e faccio pace, la pace con te!

Adesso che nessuno ti conosce come me
Adesso che non passa sera che io non veda te
Che ci succede era fatale, logicamente
Cin, cin... C'innamoriamo

Cin, cin... C'innamoriamo! Yeah!
Cin, cin... C'innamoriamo! Dai!
Cin, cin... C'innamoriamo!

RITA PAVONE - 1967
Grazie ad A. Arenas per copiare il testo della canzone, soltanto sentindola del disco.
* * *
CIRCUS MUSIC
(S. Duncan Smith - M. Fraser - M. Ciorciolini - R. Siena - F. Micalizzi)

When I hear the music play
those memories surround me, yeah!
It seems like only yesterday
that you and I were so free, yeah!

Only think of you
and the times that we once knew
happy to be together here
in the big top

Nothing seems to fit
I'm alone and desperate
just waiting for that happy day
when you come back to me

Circus music, come on and dance together, uh-uh, uh
circus music, in any kind of weather, uh-uh, uh
circus music, come on and dance together, uh-uh, uh

If she's all that you can get
then I very much regret that
you will always play the part
of that sad clown who never wins

(instrumental)

Hey, circus music! Circus music! Hey, circus music!
Hey, circus music, circus! Hey, circus music!
Hey, circus music! Circus music! Hey, circus music!
Hey, circus music! Circus music! Hey, circus music!

When I hear the music play
those memories surround me, yeah!
It seems like only yesterday
that you and I were so free, yeah!

Only think of you
and the times that we once knew
happy to be together here
in the big top

Nothing seems to fit
I'm alone and desperate
just waiting for that happy day
when you come back to me

Circus music, come on and dance together, uh-uh, uh
circus music, in any kind of weather, uh-uh, uh
circus music, come on and dance together, uh-uh, uh

If she's all that you can get
then I very much regret that
you will always play the part
of that sad clown who never wins

Circus music, come on and dance together, uh-uh, uh, yeah
circus music, in any kind of weather, uh-uh
circus music, come on and dance together, uh-uh, yeah
circus music, come on and dance together...

RITA PAVONE E L'ANONIMA RAGAZZI - 1979
* * *
CITTÀ VUOTA
(Cassia - Pomus - Shuman)

Le strade piene, la folla intorno a me
Mi parla e ride e nulla sa di te

Io vedo intorno a me, chi passa e va
Ma so che la città, vuota mi sembrerà
Se non torni tu

C'è che ogni sera, mi vuole accanto a sé
Ma non m'importa se i suoi baci mi darà

Io penso sempre a te, soltanto a te
Ma so che la città, vuota mi sembrerà
Se non torni tu

Come puoi vivere, ancora senza di me?
Non senti tu, che non finì il nostro amor?

Le strade vuote, deserte senza te
Leggo il tuo nome, ovunque intorno a me

Torna da me, amor e non sarà più vuota la città
Ed io vivrò con te tutti i miei giorni
Tutti i miei giorni... tutti i miei giorni...

RITA PAVONE - 1975
* * *
CITTY CITTY BANG BANG
(R. M. Sherman - R. B. Sherman)

(Citty Bang Bang! Citty Citty Bang Bang!
 Citty Bang Bang! Citty Citty Bang Bang!
 Citty Bang Bang! Citty Citty Bang Bang!)

A te, cara Citty Bang Bang
Ne vogliamo bene sempre più
Per noi e cara Citty Bang Bang
La migliore amica resti tu

Qua e là, che volocità
Con te non ci si annoia mai
Bang Bang, Citty Citty Bang Bang
L'ebbrezza tu ci dai

Tu sei molto elastica, veloce, fantastica
Chi possa resisterti non c'è?
Sei quase un miracolo, un vero spettacolo
Che gioia filare con te!

Ah, a Citty te, Citty cara, Citty Bang Bang
Ne vogliamo bene sempre più!
Per Citty noi, Citty cara, Citty Bang Bang
La migliore amica resti tu!

Qua Citty là, Citty che velocità
Con te non si annoia mai
Bang Bang, Citty Citty Bang Bang
L'ebbrezza tu ci dai

Oh, oh, tu, cara Citty Bang Bang
In velocità ci porterai
Hey tu e cara Citty Bang Bang
E un po' d'emozione ci darai

Su e giù e vai dove vuoi tu
Però non ti fermare mai
Bang Bang, Citty Citty Bang Bang
L'ebbrezza tu ci dai

Sei chic, sei bellissima e poi comodissima
La gente ti ammira ovunque vai
Sei tanto veloce e puoi andar sempre dove vuoi
L'invidia di tutti sarai

Con Citty te, Citty cara, Citty Bang Bang
Ne vogliamo bene sempre più!
Per Citty noi, Citty cara, Citty Bang Bang
La migliore amica resti tu!

Qua Citty là, Citty che volocità
Con te non si annoia mai
Bang Bang, Citty Citty Bang Bang
L'ebbrezza tu ci dai

Bang Bang, Citty Citty Bang Bang
L'ebbrezza tu ci dai!

RITA PAVONE - 1968
* * *
CLEMENTINE CHÉRIE
(Camucia - Tallino - Mozart [tema adattato])

Wooooh... Yeeeeah
Wooooh... Yeeeeah

Clémentine, Clémentine chérie
Resta qui con la fantasia
Dove vai? Troppo in alto volerai!

Se nel ciel trovi pesci rossi
Se nel mar trovi le colombe
Torna qui, oh, mia candida Clémentine

Ah, da che sei nata?
No, no, no, no, no!
Tu sei cambiata?
No, no, no, no!
Tu pensi ancor così?

Clémentine, tu sei nata ieri
Clémentine, tu non hai pensieri
Clémentine, oh, mia candida Clémentine

Oh, perché sei nata?
No, no, no, no, no!
Tu sei cambiata?
No, no, no, no!
Tu pensi ancor così?

Clémentine, tu sei nata ieri
Clémentine, tu non hai pensieri
Clémentine, oh, mia candida Clémentine

Wooooh... Yeeeeah
Wooooh... Yeeeeah...

RITA PAVONE - 1963
* * *
COEUR
(G. Aber - B. Mann -  C. Weil)

Oh, coeur
Je t'entends battre
Au fond de moi
Tu bats comme un fou

Oh, coeur
Oui, je t'entends battre
Avec l'amour
Trop souvent tu joues

Oh, oh, oh, coeur
Pour toi, je m'inquiète
Lorsque tu bats
Tu bats à grands coups

Prends garde, oh, mon coeur
Pour toi, j'ai si peur
Quand l'amour
Est plus fort que tout

Laisse-moi te crier
Trop souvent tu oublies
Combien de fois
On t'a fait souffrir

Oh, oh, oh, oh, coeur
Lorsque tu aimes
Presque toujours
Tu crois en mourir

Mais j'ai beau te crier
Que c'est de la folie
Il est trop tard pour te retenir

Oh, oh, prends garde
Oh, mon coeur
Demain si tu pleures
Je crois bon de t'en avertir

Oui! Prends garde mon coeur
Prends garde à toi
Prends garde mon coeur
Prends, prends garde à toi
Oh, oh, à toi... Oh, oh, à toi... Ah, ah, ah, ah...

RITA PAVONE - 1963
* * *
COEUR (Cuore)
(G. Aber - Rossi - Mann - Weil)

Mon coeur
Je t'entends battre
Au fond de moi
Tu bats comme un fou

Mon coeur
Oui, je t'entends battre
Avec l'amour
Trop souvent tu joues

Ah, ah, mon coeur
Pour toi, je m'inquiète
Lorsque tu bats
Tu bats à grands coups

Yeah... Prends garde oh, mon coeur
Pour toi, j'ai si peur
Quand l'amour
Est plus fort que tout

Laisse-moi te crier
Trop souvent tu oublies
Combien de fois
On t'a fait souffrir

Oh, oh, mon coeur
Lorsque tu aimes
Presque toujours
Tu crois en mourir

Mais j'ai beau te crier
Que c'est de la folie
Il est trop tard pour te retenir

Yeah... Prends garde
Oh, mon coeur
Demain si tu pleures
Je crois bien de t'en avertir

Mais j'ai beau te crier
Que c'est de la folie
Mais j'ai beau te crier...

Mais j'ai beau te crier
Que c'est de la folie
Mais j'ai beau te crier
Que c'est de la folie
Que c'est de la folie

Mon amour est trop fort
Mon amour est trop fort
Trop fort, trop fort
Trop fort! Trop fort!

(instrumental)

Prends garde oh, mon coeur
Pour toi, j'ai si peur
Je crois bien de t'en avertir

Mais j'ai beau te crier
Que c'est de la folie
Mais j'ai beau te crier...

Mon amour est trop fort
Mon amour est trop fort!

RITA PAVONE - 1972
* * *
COL CHICCO
(Castellano - Pipolo - Pisano)

Col chicco, col chicco d'uva passa
Col chicco, col chicco passerà!
Col chicco, col chicco d'uva passa
Col chicco, col chicco passerà!

Tu prendi un chicco d'uva e piantalo per terra
Passati cinque anni una vigna spunterà
Raccogli l'uva magica, vai dentro la foresta
E l'orco col vocione cavernoso strillerà:

("Ucci-ucci, ucci-ucci, sento odor di cristianucci!
   I bambini più cattivi me li mangerò... Oh, oh, oh!")
Tu mangi il chicco d'uva e l'orco sparirà!

Dai! Col chicco, col chicco d'uva passa
Col chicco, col chicco passerà!
Oh! Col chicco, col chicco d'uva passa
Col chicco, col chicco passerà!

Tu prendi un chicco d'uva e piantalo per terra
Ma devi fare presto che la luna spunta già
Raccogli l'uva magica, vai dentro la foresta
E l'orco col vocione cavernoso strillerà:

("Tucci-tucci, tucci-tucci, galoppanti cavallucci!
   I bambini più cativi me li mengerò... Oh, oh, oh!")
Tu mangi il chicco d'uva e l'orco sparirà!

Dai! Col chicco, col chicco d'uva passa
Col chicco, col chicco passerà!
Hey! Col chicco, col chicco d'uva passa
Col chicco, col chicco passerà! He!

RITA PAVONE - 1966
* * *
COME LA PRIMA VOLTA
(R. Pavone - L. Trentacarlini)

Sa di frutta fresca, la mia infanzia
Di prati verdi, di giochi e di danza
Di case grigie di periferia
Dove l'alba e il tramonto sono sulla stessa via

Sa di odore caldi di fieno battuto
Il mio primo amore, amore sconosciuto
Il mio primo amore di adolescente
Che di me non né sapeva niente, niente

Sa di panna bianca, la mia gola
Mentre lui mi bacia, mi bacia ancora
In quell'istante divento grande

Sa di mele acerbe, il vero amore
Quando un giorno scopri
Che in due si muore

Si muore piano, lentamente
Mentre il corpo tu si accende
Su un letto sfatto di lenzuola
Ora so che non sarò più sola, più sola!

Sa di terra fresca, il mio primo mattino
Quando mi risveglio, lui mi è vicino

E tu, profumi di tutte queste cose:
Muschio, sale, fiori di campo e rose

Ma soprattutto profuma la tua pelle
Quando mi abbracci e le tue forte spalle
Stringono ancora, il corpo mio piccino
Come la prima volta in quel mattino...

Na, na, na, na... Stringono ancora, il corpo mio piccino
Come la prima volta in quel mattino
Come la prima volta in quel mattino
Come la... come la prima volta...

RITA PAVONE - 1985
* * *
COME TE NON C'È NESSUNO
(Migliacci - Vassallo)

Come te non c'è nessuno
Tu sei l'unico al mondo
Nei tuoi occhi profondi
Io vedo tanta tristezza

* Come te non c'è nessuno
* Così timido e solo
* E se hai paura del mondo
* Rimani accanto a me

* Amore, dimmi
* Cosa mai posso fare per te?
* I pensieri dividi con me
* Io ti voglio aiutare, eh amor, eh amor!

* Come te non c'è nessuno
* E per questo che t'amo
* Ed in punta di piedi entrerò
* Nei tuoi sogni segreti

(strumentale)
* (ripetere)

Come te non c'è nessuno
Nessuno... nessuno...

RITA PAVONE - 1962
* * *
COME UN AQUILONE
(Marco Luberti - Cassetta)

Come un aquilone
Io volavo via
Tu tenevi il filo nella
Mano tua

* E quando s'alzava il vento
* Volevo andarmene lassù
* Ma, se tiravi il filo, io tornavo giù

* (ripetere)

Una volta, poi, ti ho chiesto:
"Per favore, vuoi lasciarmi il filo
 Vuoi lasciarmi andare?"

Ma, era troppo forte il vento
E troppo debole ero io
Il mio cuore di velina, si strappò

Troppo forte era il vento
E troppo debole ero io
Il mio cuore, carta straccia, diventò

Come una rondine ferita
Come una rosa che è appassita
Vicino a te son ricaduta giù
E ti ho chiesto di restare... Tramonta il sole

Malgrado tutto è primavera
E sono qui come ogni sera, con te
Tramonta il sole

Malgrado tutto è primavera
E sono qui come ogni sera, con te

(strumentale)

E quando s'alzava il vento
Volevo andarmene lassù
Ma, se tiravi il filo, io tornavo giù

E quando s'alzava il vento
Volevo andarmene lassù
Se tiravi il filo, io tornavo giù.

RITA PAVONE - 1975
Grazie ad A. Arenas per copiare il testo della canzone, soltanto sentindola del disco.
* * *
COME UN TIRANNO
(Marani - Pintucci)

Io ti guardo, sei qui, stai sognando di già un mondo tuo
Il coraggio non ho di toccarti, così io, io penso a lui
Perdonami se piango, sai, m'ha lasciata qui

Ogni giorno è per te, quando hai fame son là e ti servi di me
Come un tiranno i miei momenti hai preso ormai
Ogni giorno è così, quando hai sete son là, hai bisogno di me
Con un sospiro stanco la sera crolli giù

Io non dormo ma tu, certo tu, non lo sai e credi che
Tutto il mondo che hai, sia la donna che c'è accanto a te
Un uomo può andare via, ma una donna no, una donna no

Ogni giorno di più, potrai credere che sono tutta per te
* Ma ogni sera cerchi tuo padre che non è qui
* Ogni giorno è cosi, fa il grande e non sai, siamo solo metà
* E resta vuota la nostra vita senza di lui

(strumentale)
* (ripetere)

Ogni giorno è così, ogni giorno è così!

RITA PAVONE -1971
* * *
COMO TÚ NO HAY NINGUNO
(Migliacci - Vassallo - Polito)

Como tú no hay ninguno
En el mundo no hay otro
Y en tus ojos profundos yo veo
Mi amor primero

Como tú non hay ninguno
Y eres único y solo
Y se temes al mundo te pido:
Pegas a mí

Amore dime
Lo que puedo hacer yo por ti?
Tus ideas comparte en mí
Yo te ayudaré, amore, amor

Como tú non hay ninguno
Por eso y por eso te amo
A tu lado en silencio yo vivo
Tus sueños secretos

(instrumental)

Como tú no hay ninguno
Eres único y solo
Y se temes al mundo te pido:
Pegas a mí

Y amore dime
Lo que puedo hacer yo por ti?
Tus ideas comparte en mí
Yo te ayudaré, amore, amor

Como tú no hay ninguno
Por eso... Te amo
A tu lado en silencio yo vivo
Tus sueños secretos

Como tú no hay ninguno
Ninguno... ninguno...

RITA PAVONE - 1995
* * *
CON UN POCO DI ZUCCHERO
(Amurri - Pertitas - R. M. Sherman - R. B. Sherman)

In tutto ciò che devi far
Il lato bello puoi trovar
E se lo trovi... Hop! Il gioco va
Ed ogni compito divien
Più semplice e seren
Dovrai capir che il trucco è tutto qui

E basta un poco di zucchero
E la pillola va giù, la pillola va giù, la pillola va giù
Basta un poco di zucchero
E la pillola va giù e tutto brillerà di più!

Il pettirosso il nido fa
E un po' di pace mai non ha
Perché dovrà scappar di qua e di là
Ma nonostante il suo daffar
Non smette mai di cinguettar
Lui sa che allor più lieve è il suo lavor

Basta un poco di zucchero
E la pillola va giù, la pillola, sì, va giù, la pillola va giù
E basta un poco di zucchero
E la pillola va giù e tutto brillerà di più!

Ah, basta un poco di zucchero
E la pillola va giù, la pillola va giù, sì, la pillola va giù
E basta un poco di zucchero
E la pillola va giù e tutto brillerà di più!

RITA PAVONE  - 1966
* * *
CORAZÓN (Cuore)
(B. Mann - C. Weil - C. Pimentel)

Mi amor está sufriendo
Oye come late por ti
Yo sola, enamorada de ti
Sola, sola no sé que hacer

Oh, mi amor herido se encuentra
Sólo tú puedes hacer
Que una lágrima en mi corazón
No derrame por ti

No, no, no, corazón
No quiero mi llanto
Así no quiero vivir
Oh, tú, tú estás cantando
Todo el amor que yo te di

No, no, no, corazón
Si a ti te duele, late y late por ti
Oh, mejor no vengas ya
Mi amor no me olvides más
Así se muere de amor

No, no, no, corazón
No quiero más, no
Ya he sufrido bastante por ti

Ya lo ves, mi amor
Ya lo ves, mi amor
No quiero más
Ya lo ves, mi amor
Ya lo ves, mi amor
No, no, no, no...

RITA PAVONE - 1964
* * *
CORIANDOLI
(Chiosso - Livraghi)

Coriandoli di sogno, coriandoli d'amore
Io vedo turbinare nel vento, nel vento
Nel vento intorno a me

Stelline colorate, rischiarano il mio cielo
Da quando mi hai baciato
Che baci, che baci, che baci ho dato a te

* Nel nostro amore felice, felice
* È sempre carnevale
* E se ti guardo sorridi, sorridi
* Ed io sorrido a te

* Coriandoli di sogno, per questo nostro amore
* Ho voglia di gridare:
* "Mi piaci, mi piaci, mi piaci da morir!"

* E se mi baci, mi baci, mi baci
* Io vedo turbinare scintille di luci
* Coriandoli di gioia, colori, colori
* Colori da stordir

* Coriandoli di sogni, stelline colorate
* Che volano impazzite
* Nel vento dell'amor...

(strumentale)
* (ripetere)

RITA PAVONE - 1962
* * *
CRISI D'IDENTITÀ
(R. Pavone - L. Trentacarlini)

Ci son giorni che vorrei
Avere quindici anni
Fuggirmene lontano

Quale strada sceglierei?
Sarei forse diversa
O mi ritroverei?

Io stessa donna, stessa "me"
Paura di volare
Montagna di "perché?"

Forse puoi chimarla "crisi d'identità"
Torto non hai
Ma, di me, che ne sai?

Sono una donna e lotterò
Perché non ho trovato ancora
Ciò che cerco e se verrà

Come una donna sbarazzerò
Questa mia mente da tanta gente
Da frasi inutili e troppi "se" e anche da te

Penserai, ci scommetto
Che sono un'immatura
Che sfuggo la realtà

Tu, grande uomo imperfetto
Hai programmato tutto
Ma la mia testa no

La mia vita è un bicciero vuoto
Che non berrò, anche se so
Che non è giusto così

Perché una donna, quando lo è (Quando lo è)
Non ha paura di volare
E guarda fiera avanti a sè

E sarà donna, se lo vorrà (Se lo vorrà)
Senza timori, falsi pudori
Senza di colpa ed ansietà... E volerà

(La mia vita è un bicchiere vuoto che non berrò)
Che non berrò, anche se so
Che non è giusto così

(Ma quella donna) Ma quella donna
(Non sarò mai) Non sarò mai incoerente
Probabilmente non farei un passo senza te

Così, rimango seduta qua
Coi miei pensieri e i desideri
Di qualche cosa che mai accadrà

Na... Na... Na... Na
Na... Na... Na... Na
Na... Na... Na... Na...

RITA PAVONE  - 1985
* * *
CUORE (Coeur)
(Rossi - Mann - Weil)

Mio cuore, tu stai soffrendo?
Cosa posso fare per te?
Mi sono innamorata
E per te pace no, no, non c'è

Al mondo, se rido, se piango
Solo tu dividi con me
Ad ogni lacrima, ogni palpito
Ogni attimo d'amor

Sto vivendo con te
I miei primi tormenti
Le mie prime felicità
Da quando, l'ho conosciuto
Per me, per me più pace non c'è

Io gli voglio bene, sai
Un mondo di bene
E tu batti dentro di me
Ad ogni piccola, ad ogni tenera
Sensazione d'amor

Ogni giorno lo so
Sempre più, sempre di più
Tu, tu soffrirai, oh, mio povero cuor!
Oh, mio povero cuor, soffrirai di più!
Ogni giorno di più, ogni giorno di più...

RITA PAVONE  - 1963
* * *
CUORE
(Rossi-Mann-Weil)

Mio cuore, tu stai soffrendo?
Cosa posso fare per te?
Mi sono innamorata
E per te pace, no, no, non c'è

Al mondo, se rido e se piango
È, è, solo tu dividi con me, yeah!
Ogni lacrima, ogni palpito
Ogni attimo d'amor

Sto vivendo con te
I miei primi tormenti, le mie prime felicità
Da-a, da quando, l'ho conosciuto, ah, ahm
Per me, per me, più pace non c'è

Yo gli voglio bene, sai? Sai, un mondo di bene
E, e, e tu batti dentro di me
Ah, ah, ah, ad ogni piccola, ad ogni tenera
Sensazione d'amor!

Ogni giorno lo so
Sempre più, sempre di più
Tu, tu, tu soffrirai, oh, mio povero cuor
Oh, mio povero cuor, soffrirai di più
Ogni giorno di più, ogni giorno di più
Ogni giorno di più, di più, di più, di più, di più!

(strumentale)

Ad ogni piccola, ad ogni tenera
Sensazione d'amor!

Ogni giorno lo so
Sempre più, sempre di più
Tu, tu, tu soffrirai, oh, mio povero cuor
Oh, mio povero cuor!

RITA PAVONE - 1971
* * *
CUORE
(Carlo Rossi - Mann - Weil)

Mio cuore tu stai soffrendo?
Cosa posso fare per te?
Mi sono innamorata
E per te pace no, no, non c'è

Al mondo se rido e se piango
È, è, solo tu dividi con me, yeah!
Ogni lacrima, ogni palpito
Ogni attimo d'amor

Sto vivendo con te... (La-la, la-la!)
I miei primi tormenti... (La-la, la-la!)
Le mie... (La-la, la-la!) Prime felicità (La-la, la-la!)
Da, da quando... (La-la, la-la!) L'ho conosciuto... (La-la, la-la!)
Per me, per me... (La-la, la-la!) Più pace non c'è (La-la, la-la!)

Io gli voglio bene, sai? Sai... (La-la, la-la!)
Un mondo di bene! (La-la, la-la!)
E, e, e tu bati dentro di me
Ah, ah, ah, ad ogni piccola, ad ogni tenera
Sensazione d'amor!

Ogni giorno lo so... (La-la-la!)
Sempre più... (La-la-la!) Sempre di più... (La-la-la!)
Tu, tu, tu soffrirai... (La-la-la!) Oh, mio povero cuor... (La-la-la!)
Oh, mio povero cuor... (La-la-la!) Soffrirai di più... (La-la-la!)
Ogni giorno di più, ogni giorno...
Ogni giorno di più, di più, di più!

(strumentale)

Yeah! Ad ogni piccola, ad ogni tenera
Sensazione d'amor!

Ogni giorno lo so
Sempre più, sempre di più
Tu, tu, tu soffrirai, oh, mio povero cuor
Oh, mio povero cuor!

RITA PAVONE - 1972
* * *
CUORE
(Rossi - Mann - Weil)

(battimani)

Mio cuore tu stai soffrendo? (battimani)
Cosa posso fare per te?
Mi sono innamorata
E per te pace no, no, non c'è

Ah, al mondo se rido e se piango
E, e solo tu dividi con me, yeah!
Ogni lacrima, ogni palpito
Ogni attimo d'amor

Sto vivendo con te
I miei primi tormenti, yeah, ah, ah!
Le mie prime felicità
Da, da quando l'ho conosciuto, oh, oh!
Per me, per me più pace non c'è, yeh!

Io gli voglio bene, sai?
Sai, un mondo di bene!
E, e, e tu bati dentro di me, yeah!
Ad ogni piccola, ad ogni tenera
Sensazione d'amor!

Ogni giorno lo so
Sempre più, sempre di più
Tu, tu, tu soffrirai, oh, mio povero cuor
Oh, mio povero cuor, soffrirai di più
Ogni giorno di più, ogni giorno di più
Ogni giorno di più, yeh, yeh, yeh!

(strumentale) (battimani)

Don't make such a fuss
there is no hope for us
he don't care the way that you do

Oh, my poor lonely heart
I know how you feel
I know how you feel
be careful my heart

Oh, my poor lonely heart!
Oh, my poor loney heart! 

(applauses)

RITA PAVONE - 1973
* * *

2 comentários: